Cittadini liberi e attivi: da sindaco e maggioranza risposte senza senso

Girifalco, Venerdì 11 Maggio 2018 - 14:41 di Redazione

“Lo avevo predetto e ne sono stato facile profeta, purtroppo! Mi riferisco a quelle che possono definirsi autentiche farneticazioni di sindaco e maggioranza e che altro non sono che risposte senza senso di fronte ad una seria problematica che il gruppo politico de i “Cittadini liberi e attivi” di Girifalco aveva posto all’attenzione dell’amministrazione comunale e della cittadinanza tutta per una sua risoluzione concreta; quella relativa appunto alla vicenda sull’eolico che si trascina ormai, stancamente, da oltre dieci anni. Vorremmo ricordare al sindaco come in una democrazia compiuta e in un’amministrazione degna di tal nome, la presenza delle commissioni consiliari  - previste peraltro dalla Statuto comunale, aggiungo -  sono degli organi consiliari a cui fare necessariamente riferimento per situazioni che tocchino la collettività. Sono utile strumento di democrazia e confronto serio e costruttivo per argomenti del genere. Il fatto che i “Cittadini liberi e attivi” li abbiano fortemente volute è stato, piuttosto, la testimonianza di voler lavorare con impegno e lungimiranza a livello istituzionale a favore della collettività per la risoluzione delle sue problematiche e non un semplice “pretesto per assolvere al mandato conferitomi”. Peccato poi, che siano state considerate poco o nulla dalla maggioranza tali commissioni laddove esponenti di quest’ultima non si siano presentati allorquando le sedute venivano convocate. Peccato! Sono state soltanto delle occasioni letteralmente mancate, purtroppo, ahinoi! E poi sono stati e continuano ad essere i miei concittadini a solleticarmi su questo come su altri versanti, cari amministratori! Quale pretesto! E in virtù di tale mandato intendo non sottrarmici in nessun modo! Stiano tranquilli! E poi, a dirla tutta, c’è stato un autorevolissimo esponente di questa maggioranza – e non di sicuro il sottoscritto - che soltanto pochi giorni fa si è scusato pubblicamente tramite la stampa di aver acconsentito che si formasse questo genere di maggioranza che soltanto guai ha prodotto in tre anni che ne è alla guida. Ergo, è stata quest’amministrazione comunale e la sua maggioranza che non sono stati in grado di “costruire”. Io mi limito solamente a constatare quanto l’amministrazione: non fa. Oppure, nel caso in cui l’amministrazione dovesse fare, mi ritrovo a rilevare come le faccia del tutto male! Tutto qui. Pertanto, occorre ribadire come il danno all’immagine se lo sia fatto soltanto la stessa amministrazione. Di conseguenza non c’è nessun intento denigratorio, tutt’altro! Desidererei che ciascuno si assumesse in pieno le proprie responsabilità, che latitano. E, ripeto, queste cose, sono state riprese da un concittadino illustre che ha fatto di tutto perché questa maggioranza e questo governo nascesse, non certo io. So soltanto che avrei l’ambizione a costruire qualcosa con voi semmai riusciste a farlo quantomeno benino! Ma a quanto sembra non succede nulla al riguardo, e io debba così esser costretto a redarguirvi sulle vostre mancanze ed inettitudini. Altrimenti un’opposizione degna di questo nome che ci sta a fare in questo paese, eh!”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code