Controlli su cantiere, accertate irregolarità e sospesa attività

Girifalco, Sabato 20 Gennaio 2018 - 08:36 di Redazione

I carabinieri della Compagnia di Girifalco assieme ai militari del Nucleo ispettorato del lavoro (Nil) di Catanzaro e al personale ispettivo dell’Ispettorato territoriale del lavoro (Itl) hanno eseguito una serie di accertamenti presso il cantiere della futura “Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza” (Rems) in viale 25 aprile a Girifalco. L’intervento, realizzato in ottima sinergia tra carabinieri della Compagnia e personale specializzato nel settore della tutela del lavoro, costituisce un’iniziativa a supporto alla sicurezza nei cantieri, volto frattanto anche alla prevenzione e al contrasto del lavoro irregolare. Le verifiche, concentratesi su tre imprese attualmente operanti sul cantiere, hanno portato a contestazioni di natura amministrativa e penale. Carenti le misure di sicurezza adottate. Sono stati segnalati 4 lavoratori irregolari sui molti controllati, comminate ammende per oltre 25.000 euro e sanzioni amministrative per circa 16.000 euro. Ad alcune imprese è stata imposta la sospensione delle proprie attività sul cantiere. Ulteriori accertamenti sono ancora in corso.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code